Archivio Diaristico

L’archivio di Pieve Santo Stefano raccoglie dal 1984 le storie di vita degli italiani. Oltre 5.000 diari ed epistolari a disposizione di chiunque desideri ricostruire, dal basso, la storia del nostro paese.
Terre ne pubblica i testi migliori.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

  • In offerta! provv_liretanoncede_500x

    Lireta non cede

    12,00  10,20 

    Il destino di Lireta pare segnato. Smetterà di studiare e dovrà sposare l’uomo scelto dal padre violento.

    Ma lei non ci sta, e nel 1995, mentre il suo Paese finisce nel caos, scappa di casa. La fuga, in cattiva compagnia, finisce male più volte, finché riesce a raggiungere l’Italia su un affollatissimo barcone.

    Una storia che racconta la forza di una donna capace di ribellarsi e di trovare la felicità.


  • In offerta! con_il_fuoco_nelle_vene_500x

    Con il fuoco nelle vene

    14,00  11,90 

    Vincitore del Premio Pieve Saverio Tutino 2015

    Giuseppe è un giovane entusiasta che studia da sottotenente e si arruolavolontario nel 1916. Pensa più alle ragazze, alle mostrine e all’avventura che al combattimento.

    Ma un giorno arriva il momento di guidare i suoi soldati al fronte sul Carso. E lì cambia tutto. La brutalità della Decima battaglia dell’Isonzo lo travolge ed entra con i dettagli più crudi nel suo diario, fino a far vivere anche al lettore tutta l’oscenità della Prima guerra mondiale.


  • In offerta! Un_milione_di_vite_400px

    Un milione di vite

    12,00  10,20 

    Vincitore del Premio Pieve Saverio Tutino 2014

    Prefazione di Pietro Veronese

    Postfazioni di Esther Mujawayo e di Gilbert Ndahayo

    Con le testimonianze di Jean Paul Habimana e George Gatera, sopravvissuti al genocidio

    Giugno 1994: il genocidio dei Tutsi insanguina il Rwanda. Gaddo Flego è lì, ha trent’anni e lavora per Medici Senza Frontiere.

    Nel suo ospedale arrivano a centinaia i sopravvissuti, stremati dalla fuga, dai colpi degli aggressori, dalle malattie. Sono giorni convulsi, di impegno febbrile, di incredulità e rabbia.

    Oggi Gaddo sente il bisogno di raccontarli. Una testimonianza unica per ripercorrere “da dentro” una vicenda ancora controversa, fra le più buie della nostra storia.

     


  • In offerta! Scrivimi_molto_eal_altaris

    Scrivimi molto e a lungo

    14,00  11,90 

    Vincitore del Premio Pieve Saverio Tutino

    Anna e Franco iniziano a scriversi nel 1940, ma non si conoscono. Lei è una madrina di guerra, manda lettere al fronte, in Libia, per confortare i soldati; lui è un tenente dal carattere forte, allergico alla vita in abiti civili. Dopo le prime diffidenze, nasce una bella amicizia, condita con tanta ironia. Questa fitta corrispondenza, avvincente come un romanzo, segue Franco in India quando viene fatto prigioniero dagli inglesi, e continua fino alla fine del 1946, ben oltre il termine delle ostilità, quando finalmente Franco tornerà in Italia e i due si potranno incontrare per dirsi l’amore nato tra le righe.


  • In offerta! Fucili_a_salve_altaris

    Fucili a salve

    14,00  11,90 

    L’ingegno e l’ironia, i timori e la solitudine di un italiano nell’Etiopia del 1941.

    Dario Poppi racconta, in un diario brioso e sorprendente, i tentativi disperati di salvare la sua segheria, tra le bombe autarchiche, un amore romanzesco con la bellissima principessa indigena Zannabec e le cure con la “medicina rossa”, che sembra avere poteri magici.

    Sullo sfondo la ritirata dell’esercito invasore italiano, e l’arrivo degli odiati inglesi. Un racconto rocambolesco che mostra un punto di vista inedito sulla “periferia dell’impero”.