In cammino con Lorenzo Guadagnucci

Stazzema

A partire dal libro Era un giorno qualsiasi di Lorenzo Guadagnucci nascono due iniziative, che sosteniamo con passione.

La prima è “La memoria in cammino“, dal 26 al 28 maggio tre giorni a piedi, camminando e ragionando insieme: un seminario itinerante verso un luogo simbolo del secondo conflitto mondiale e della “guerra ai civili”, un luogo per pensare in maniera nuova.

Un percorso che nasce dal libro di Lorenzo Guadagnucci “Era un giorno qualsiasi” (Terre di mezzo editore) e dalla vicenda di Elena Guadagnucci, nativa di Avenza, donna “resiliente”, uccisa a Sant’Anna di Stazzema nella strage nazifascista del 12 agosto 1944.

Un seminario in cammino che riflette sull’esempio di chi non fu né vile né eroe ma testimone ed esempio di dignità. Parleremo di resistenza nonviolenta in Italia durante l’occupazione nazista e della memoria come veicolo di valori e chiave di lettura per capire il presente.

La secondo iniziativa è Resistenza – Resilienza – Nonviolenza. Capire la “guerra ai civili” in Italia (1943 – ’45) attraverso il teatro. Un progetto di Cooperativa Giolli e Terre di mezzo a partire dal libro “Era un giorno qualsiasi”.

L’idea è allestire uno spettacolo in forma di racconto, utilizzando tecniche teatrali che permettano al pubblico una maggiore fruizione attraverso la partecipazione diretta e la creazione di un pensiero collettivo. Uno spettacolo di teatro civile adatto (anche) alle scuole, un’occasione di riflessione e approfondimento, di ricerca e di conoscenza attraverso l’esperienza diretta.

Il progetto richiede un impegno di tempo ed economico per la stesura del testo, le prove e l’allestimento. Un finanziamento iniziale permetterà allo spettacolo d’essere proposto a costi molto contenuti una volta pronto. Vogliamo creare uno strumento che sia veicolo di nuovi e più liberi pensieri sulla nostra storia. Diamo avvio dunque a un crowdfunding.

CONTRIBUISCI ANCHE TU A QUESTO PROGETTO  DI MEMORIA E AZIONE CIVILE
Tutte le informazioni: www.giollicoop.it, promo@giollicoop.it

Scarica il pdf delle iniziative.

I PARTNER DELL’INIZIATIVA

Giolli è una cooperativa sociale nata nel 1992 per inziiativa di attori, psicologi, pedagogisti intenzionati a diffondere la pratica teatrale fuori dai teatri, utilizzando prevalentemente il metodo noto come Teatro dell’oppresso. www.giollicoop.it

Terre di mezzo è un piccolo universo in cui abitano tanti mondi: dal giornale di strada, fondato nel 1994, sono nati la redazione Libri, l’associazione Insieme nelle Terre di mezzo onlus e la fiera Fa’ la cosa giusta! www.terre.it

Lorenzo Guadagnucci, giornalista, autore fra l’altro di “Noi della Diaz” (Altreconomia/Terre di mezzo 2002), “L’eclisse della democrazia” (con Vittorio Agnoletto, Feltrinelli 2011), “Era un giorno qualsiasi” (Terre di mezzo 2016).

Massimiliano Filoni, attore e regista lavora con Giolli dal 1992, progettando e realizzando esperienze teatrali in contesti diversificati (scuola, carcere, psichiatria…) concependo e portando in scena performance interattive su temi di interesse sociale e collettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *