Fin dal medioevo Santiago è meta di pellegrinaggio per viaggiatori provenienti da tutta Europa. Un cammino storico, per credenti e non, che affonda le radici nel nostro passato ma offre stimoli anche a chi lo intraprende oggi. Un percorso che è stato dichiarato nel 1985 patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO.
Il cammino è un percorso spontaneo, tracciato dai primi pellegrini che si recavano a visitare la tomba di San Giacomo. Il “Cammino di Santiago” che conosciamo noi è solo una delle strade percorse dai viaggiatori, quella più conosciuta. Ve ne sono infatti molte altre, meno battute, ma non per questo meno suggestive.
Terre di mezzo ha completato la pubblicazione di tutte le varianti dei Cammini di Santiago, per offrire ai lettori una scelta completa. Scegli anche tu per quale strada percorrere il tuo cammino.I cammini di Santiago:

  1. Il Cammino Francese
  2. La via de la Plata e il Cammino Sanabrese
  3. Il Cammino del Nord
  4. Il Cammino Primitivo e il Cammino Inglese
  5. Il Cammino Portoghese
  6. Il Cammino di Sant’Ignazio


7 thoughts on “I cammini di Santiago

  1. Ho utilizzato la guida al Cammino di Santiago…ottima ! Un paio di consigli: perché non inserire un indice delle località? Sarebbe molto comodo nella ricerca e pianificazione. E sarebbero comode anche alcune pagine in bianco dove poter appuntare le proprie note. Saluti

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.