In cammino con Pietro Scidurlo, sognando una Via Francigena per tutti

Pietro Scidurlo è un ragazzo di 37 anni di Somma Lombardo, in sedia rotella dalla nascita, che, dopo aver compiuto il Cammino di Santiago due volte, ha compreso l’importanza di rendere i percorsi e i cammini storici accessibili davvero per tutti. Il suo impegno si è concretizzato nell’associazione Free Wheels, il cui primo grande risultato è stata la guida Santiago per tutti, realizzata con Luciano Callegari e pubblicata da Terre…

Leggi il primo diario di Italia Coast to coast

Manuela Kleboth è stata la prima camminatrice ad affrontare il nuovo cammino Italia coast to coast . Nei giorni passati ad attraversare il cuore dell’Italia, tra Toscana, Umbria, Lazio e Marche, ha tenuto un diario che gentilmente mette a disposizione di chi volesse scoprire questo nuovo e affascinante cammino. Sono contenuti infatti commenti, impressioni, sensazioni di chi si trova a scoprire un percorso nuovo e suggestivo. Come sintetizza Manuela:” Il cammino Italia Coast…

La prima camminatrice di Italia coast to coast

Si chiama Manuela Kleboth, ed è la prima camminatrice ad aver fatto tutto il cammino Italia coast to coast, tracciato da Simone Frignani e pubblicato con Terre di mezzo. Qui trovate una foto… della sua guida! Il compagno di viaggio più prezioso che si possa avere in cammino! Se volete leggere il diario di viaggio di Manuela e scoprire meglio questo incredibile percorso che attraversa l’Italia, vi consigliamo la pagina…

Diario di Santiago per tutti – Sesta parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. Leggi la prima parte. di Pietro Scidurlo Ciao a tutti, da Sahagun in poi abbiamo cambiato il metodo di lavoro, cercando di dare più spazio alla mappatura e meno…

Diario di Santiago per tutti – Quinta parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. Leggi la prima parte. di Pietro Scidurlo Quando siam partiti da Carrion de Los Condes il sole era già sopra l’orizzonte ma non abbastanza per riscaldare l’aria della Meseta, che come ricordavo è…

Diario di Santiago per tutti – Quarta parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. Leggi la prima parte. di Pietro Scidurlo Oggi altra giornata piena: pochi chilometri tante cose da vedere. Siamo partiti tardi da Tardajos in quanto avevamo del lavoro indietro e subito il sole delle meseta…

Diario di Santiago a piedi – Terza parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. Leggi la prima parte. di Antonella Lasciamo il bell’albergue di Castrojeriz con negli occhi il stupendo panorama delle mesetas che si accende e ci dirigiamo verso Itero del Castillo, dove abbiamo una piacevole…

Diario di Santiago per tutti – Seconda parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. Leggi la prima parte. di Pietro Scidurlo Ciao a tutti, so che volevate un report giornaliero o quasi di come vanno qui le cose e a parte qualche foto su facebook, non siamo…

Diario di Santiago per tutti – Prima parte

Un viaggio per scrivere la prima guida del cammino di Santiago dedicata alle persone con disabilità fisica o sensoriale. Sostieni il progetto Santiago per tutti, acquistando in anticipo la tua copia o con una donazione. Aiutaci a tracciare questo importante percorso. di Luciano Callegari Partiamo venerdì 25 aprile, alla sera, in auto. Siamo in tre: Pietro, Bartolomeo e Luciano. Viaggiamo tutta la notte e alla mattina alle 9 siamo a…

Diario de la via de la Plata – 10° Tappa

Da Ourense a Santiago de Compostela 119 chilometri.  Partiti da Ourense stamattina la tappa è stata davvero durissima. All’inizio c’è da salire davvero molto con pendenze che arrivano al 19 percento. I primi 40 chilometri sono praticamente tutti in salita fino a oltre 800 metri. La maggior parte del percorso è stata sempre su asfalto perché la stanchezza si è fatta sentire tantissimo.  Abbiamo fatto una sosta al monastero di…

Diario de la via de la Plata – 9° Tappa

Da A Gudina a Ourense 96 chilometri. Anche stamattina il tempo non era dei migliori, fuori c’erano 10 gradi. Abbiamo iniziato la salita per la stradina asfaltata verso Venda do Espino e successivamente verso Venda da Teresa. Da qui si apre un paesaggio davvero incredibile! Sulla destra c’è il lago Das Portas praticamente incontaminato e le sue sponde arrivano fino a Campobecerros. Questo è stato sicuramente il più bel percorso…

Diario de la via della Plata – 8° Tappa

Da Olleros de Tera a A Gudina 100 chilometri. Questa mattina ci siamo svegliati con un tempo davvero brutto, infatti appena usciti dall’albergue fino ad Asturianos abbiamo pedalato sotto la pioggia battente. La tappa  infatti è stata tutta su asfalto per via delle condizioni meteo avverse. Ad Asturianos abbiamo allungato la sosta in un bar per aspettare un miglioramento che c’è stato e ci ha graziato fino all’arrivo. Da qui…

Diario de la via della Plata – 7° Tappa

Da Zamora a Olleros de Tera 99,5 chilometri. Usciti dall’albergo abbiamo seguito le indicazioni che ci hanno portato fino a Roales del pan e da qui su strada asfaltata per circa 4 km fino a riprendere il sentiero sterrato sulla sinistra. Qui i lavori dell’alta velocità sono ovunque sul cammino! La linea passerà per più di una volta sulla via de la plata in meno di un chilometro. La strada…

Diario de la via della Plata – 6° Tappa

Da Salamanca a Zamora 71 chilometri. Stamattina abbiamo avuto un piccolo problema con la bici per via di una ruota bucata e visto che in Spagna i negozi non aprono se non sono le 10:30 abbiamo dovuto aspettare fino alle 11:30 per poter ripartire. Il consiglio per chi volesse fare questo percorso con una MTB con ruote tubless è quello di portarsi dietro anche una camera d’aria in quanto fino ad ora il…

Diario de la via della Plata – 5° Tappa

Da Aldeanueva del camino a Salamanca 96 chilometri. Usciti dall’hostal Roma si va a sinistra e si inizia a salire verso Banos de Montemayor la cui piccola cittadina molto carina, merita una sosta alle terme romane. Si continua a salire verso Puerto de Béjar e si entra in Castilla Leon. Si continua a salire sempre e costantemente fino a Fuenterroble de Salvatierra e trovare rifornimenti d’acqua risulta alquanto difficile. Molti bar…

Diario de la via della Plata – 4° Tappa

Quarto giorno, la tappa è stata di 119 km da Casar de Caceser fino a Aldeanueva del Camino.  Abbiamo dormito nell’hostal suggerito dalla vostra guida (Las Encinas), ed usciti ci siamo diretti verso Embalse de Alcantara tutto sulla N-603. Appena si arriva in quota si scorge un paesaggio davvero fantastico che ha come sfondo il lago di Alcantara. Da qui abbiamo preso lo sterrato verso Caneveral senza entrare nell’abitato e proseguendo…