Sul cammino Di quì passò Francesco


«Nel prossimo inverno riusciamo a fare un giro come quello di febbraio?» «Sì può fare, proviamo a cercare un giretto adatto e se c’è qualcuno interessato.» Inizia così il primo cammino del 2014, in una telefonata fra me ed Alessio. Con Alessio abbiamo già camminato in Russia e nel febbraio 2013 abbiamo percorso la Via degli Abati da Bobbio a Pontremoli, con noi c’era anche Artù, il suo Golden Retr…

Leggi tutto

Da La Verna a Viamaggio


Zaino in spalla, la giornata è uggiosa e la tappa sarà lunga, ci mettiamo in marcia alle otto da Chiusi della Verna. La mulattiera parte dalla strada asfaltata e punta verso sinistra, è lastricata e in leggera pendenza, studiata forse per consentire di arrivare a piedi al santuario anche a chi non è abituato a un sentiero di montagna. Dopo poco un sentiero parte sulla sinistra, lasciamo quindi la…

Leggi tutto

Da Viamaggio a San Sepolcro


Si parte subito in salita, una recinzione di filo spinato rende difficile agganciare il sentiero. Ci muoviamo nel bosco fra salite e discese, il fango e le foglie cadute complicano un po’ le cose, in qualche punto bisogna prestare attenzione e piantare bene i piedi. Ricordo che questo tratto non è mai stato facile da percorre con il carrello, è più comodo da percorrere con lo zaino. Il carrello pe…

Leggi tutto

Da Sansepolcro a Città di Castello


Anche oggi la giornata è uggiosa, grigia, nebbiosa e umida, non si può certo pensare che sia la migliore combinazione. (Eggià, siete partiti in gennaio, cosa vi aspettavate???) Andiamo verso l’uscita dalla città, oltrepassiamo la ferrovia e la superstrada. Torniamo sulla riva destra del Tevere, torneremo ad incrociarlo a Città di Castello. Il primo tratto è in pianura e su strada asfaltata. Noi ci…

Leggi tutto

Da Città di Castello a Pietralunga


Partiamo anche oggi con l’umido grigiore, usciamo dal paese e imbocchiamo la valle che punta verso est. Vorrei passare a salutare Michela e Roberto all’ostello “Che passo” di Candeggio, però non li ho avvisati, il percorso passa davanti all’ostello, proveremo a bussare. Michela e Roberto hanno costituito un’associazione di promozione sociale per sperimentare stili di vita ispirati a permacultura,…

Leggi tutto

Da Pietralunga a Gubbio


Pietralunga ha una caratteristica: è lunga, ecco perché si chiama Pietralunga! No, non credo che il nome del paese sia relativo alla sua lunghezza, ma è comunque un paese lungo, per uscire ci vuole un po’, ma si può fare. Prima di partire diamo un’occhiata in giro visto che ieri sera al buio non abbiamo potuto apprezzare molto. Scattiamo qualche foto davanti alla chiesa e al campanile in pietra. I…

Leggi tutto

Da Gubbio a Valfabbrica


Destra, sinistra, destra, è molto semplice riprendere il cammino quando si esce dall’oratorio di Madonna del Prato. Da Gubbio parte il sentiero francescano della Pace, convive anch’esso con i vari itinerari che portano ad Assisi. Noi continuiamo a seguire i Tau gialli. Dopo Gubbio si può puntare verso Biscina oppure a Valfabbrica, noi scegliamo di andare a Valfabbrica. No, in realtà a Biscina, in…

Leggi tutto

Da Valfabbrica ad Assisi


Sedici chilometri e il treno alle 13.17, questi sono i due numeri da far quadrare. La media classica è di quattro chilometri orari, sedici chilometri uguale a quattro ore di cammino. Cerchiamo però di prevedere il tempo per una visita ad Assisi. Forse non sono proprio sedici, forse la cifra è più bassa di qualche centinaio di metri, ma dubito che siano 10 chilometri come il cartello visto ieri. Pr…

Leggi tutto