Da Milano a Crespi d’Adda


Alle 11.00 piove, così diceva il sito del meteo, ultimamente però abbiamo notato che talvolta le previsioni si sbagliano, per fortuna poi le cose vanno meglio del previsto. Cielo coperto con qualche nuvola, forse l’ideale per pedalare, non troppo caldo, non troppo freddo: il giusto. Uscire dalla città in bici, senza bisogno di prendere l’auto o salire in treno. Uscire dalla città in sella già fa e…

Leggi tutto

Da Crespi d’Adda al castello di Urgnano


Si ripassa da Crespi d’Adda, puntiamo al punto panoramico da quale si vede tutto il villaggio. La nostra cronista, voce viaggiante, si esprime in una performance mimico-teatrale-cine-esoterica, una cosa che si potrebbe definire eclettica dal gusto esotico. Non è però il caso di addentraci ora in dettagli che andrebbero a contaminare l’opera che verrà pubblicata, anzi è già stata pubblicata. Ripart…

Leggi tutto

Da Urgnano a Crema


Lasciamo Urgnano per dirigerci verso Malpaga, al castello ci aspettano per la vista alle nove del mattino. Ci settiamo in sella nell’ora di maggior traffico, ma le nostre strade non sono molto affollate. Al castello di Malpaga una gentile signora in abito d’epoca ci accoglie per mostrarci sale e affreschi. Dopo la pioggia di ieri sera la giornata oggi si presenta limpida, entriamo nel castello att…

Leggi tutto

Da Crema a Pizzighettone


Si parte da Crema per raggiungere Pizzighettone: antica città murata. Partiamo dal B&B e andiamo in stazione ad accogliere Alberica che arriva puntualmente, ci concediamo in giretto in centro a Crema. Una sosta fra il duomo e i palazzo comunale e via. «No! Ho bucato!». Ci dice Alberto. È la prima foratura del giro, fino ad ora non ci sono stati intoppi. Non c’è una regola che stabilisce dove è…

Leggi tutto

Da Pizzighettone a Sabbioneta


Oggi si cambia! Cioè… si cambia fiume… In principio erano tre, i fiumi, poi sono arrivati i canali, poi i fontanili, poi altri fiumi. La nostra meta è Sabbioneta, potremo arrivarci lungo il Po da Ovest, verso Est. Dalla direzione del tramonto verso la direzione dell’alba. Invece abbiamo pensato a una direzione diversa, la strada sopra l’argine maestro del Po l’abbiamo percorsa lo scorso anno, vogl…

Leggi tutto